Divisa Altopianobike

Ecco la divisa 2013 di altopianobike e lo scaldacollo tubolare leggero da usare sia come scaldacollo che come sottocasco...Come potete vedere c'è solo il nostro marchio per poterla usare ovunque. Per chi fosse interessato è pregato di inviare una mail attraverso il modulo di contatto!

Con il Patricinio del..

Cesuna , Boscon, Bar Alpino, Cesuna

Si parte dal piazzale di Cesuna e si segue in discesa il tracciato dell'ex ferrovia, con una piccola deviazione verso il campo sportivo in località Pineta. Prima dal ponte, dopo circa 2 chilometri, sempre su strada sterrata, si gira a destra e si prende la strada che sale al Rifugio Boscon. Dal Rifugio si prende la strada che sale verso il Bar Alpino - Monte Paù) e, dopo circa un chilometro, si devia a destra per la località Tannabek dalla quale si può ammirare un bellissimo bosco di Abete bianco. Dopo un chilometro di falsopiano la strada sale a tornanti per un altro chilometro e, successivamente, dopo alcuni saliscendi si arriva sulla destra del Bar Alpino. Da qui si seguono le indicazioni e si scende per Pra' Peluco.
Dopo un tornante fatto di slancio in salita, si prende a sinistra la strada dell'Esele, in discesa, fino a incrociare la strada asfaltata che porta al Monte Zovetto.
Si tiene la destra verso la Val Magnaboschi e si scende seguendo le frecce fino ad arrivare dì nuovo al piazzale di Cesuna.
A Cesuna si possono trovare diversi elementi di interesse, dal percorso artificiale per la mountain bike in località Colonie di Cesuna, adatto a tutti per apprendere le tecniche di guida della mountain bike.
Nei mesi estivi funziona da campo scuola con istruttori qualificati. I più piccoli si possono cimentare in varie prove di destrezza carne il superamento di un piccolo ponte, curve paraboliche o con ghiaia, slalom tra pali, ecc, Altre interessanti attrazioni sono senza dubbio il Museo de Cuchi, i cimiteri inglesi di Val Magnaboschi e del Boscon e, infine il cimitero italiano di Val Magnaboschi.
Il Rifugio-Bivacco Boscon è sempre aperto per un eventuale riparo d'emergenza o per una sosta e ha la peculiarità di trovarsi a un incrocio di cinque strade.
In senso antiorario la strada in discesa porta verso la strada asfaltata che prosegue per Canove oppure, in prossimità del ponte, si collega con la ex ferrovia. Scendendo sulla destra si vede il cimitero inglese del Boscon.
a strada in piano raggiunge l'abitato di Cesuna dopo circa 4 chilometri, quella che sale immediatamente a sinistra porta al Monte Lemerle, zona di sanguinosi combattimenti, e scende poi verso la Val Magnatoseli dove si trovano i cimiteri italiano, quello austro-ungarico e uno dei tanti cimiteri inglesi presenti sull’Altopiano.
La quarta strada porta invece verso la zona del Monte Paù, con una strada ancora a sinistra che sale leggermente verso il Barenthal, al Bivio Lucca e ad Asiago.

Altre Informazioni

  • Itinerario n°: 6
  • Partenza: Cesuna, piazzale ex stazione
  • Lunghezza: 15 Km
  • Dislivello: 350 mt.
  • Difficoltà: medio
  • Tempo: 1h 30min
  • Quota Max.: 1221 mt.