Divisa Altopianobike

Ecco la divisa 2013 di altopianobike e lo scaldacollo tubolare leggero da usare sia come scaldacollo che come sottocasco...Come potete vedere c'è solo il nostro marchio per poterla usare ovunque. Per chi fosse interessato è pregato di inviare una mail attraverso il modulo di contatto!

Con il Patricinio del..

Roana, Mandrielle, Posellaro, Trugole, Campolongo, Erio, Gruppach

Si parte dal Laghetto dì Roana, in località Spillek, in salita su strada sterrata. Si continua a salire passando per la località Sant'Antonio fino a trovare una strada, a volte chiusa da una sbarra, che continua pianeggiante sulla destra, la cosiddetta “strada dei forestali".
La si percorre per tutta la sua lunghezza di circa 6,5 chilometri; ammirando il panorama della Val d'Assa. La Val d'Assa è una tipica valle glaciale formatasi durante la glaciazione di Würm che, fino al 10.000 a.C. circa, ricoprì l'intero arco alpino. Il torrente Assa erose ulteriormente il fondovalle.
I sentieri qui percorsi erano un tempo le antiche vie di accesso al fondovalle e di comunicazione tra Canove e Roana.
Furono utilizzate fino al 1906, anno in cui ebbero termine i lavori di costruzione del ponte e, durante il periodo della Prima Guerra mondiale, quando il ponte fu distrutto per impedire l'avanzamento delle truppe austro-ungariche.
Il percorso dei sentieri è ricco di testimonianze del passato, in particolare le incisioni rupestri, oggetto oggi di grande interesse e di studio. All'incrocio con la strada sterrata che sale da Malga Pusterle si svolta a sinistra fino a scollinare nei pressi di Malga Mandrielle lasciando sulla destra alcune stradine secondarie. Successivamente si gira a destra passando davanti alla malga.
Percorsi poco meno di 2 chilometri, si trova a sinistra una stradina sterrata spesso chiusa da una sbarra che scende verso Malga Posellaro appena dopo un torrente in discesa. Si percorre tutta la discesa fino ad arrivare quasi alla malga Posellaro dove si trova una traccia a sinistra che passa vicino alla staccionata.
Si prosegue in mezzo al pascolo con una direzione leggermente verso destra fino a quando il percorso diviene una strada sterrata.
Ci sono ancora da superare alcune chiudende per le mucche, da aprire e da richiudere subito dopo il passaggio, proseguendo in discesa. La strada successivamente spiana leggermente e risale a Malga Trugole; poi, ancora, dopo una breve discesa ricomincia una salita regolare che porta al bivio Crosaron e alle Casare di Campolongo. Dalle casare si segue la strada asfaltata e all’incrocio si svolta a destra. Dopo 5-600 metri si prende la prima strada sterrata che sale a sinistra e la si percorre per circa un chilometro fino ad arrivare all’incrocio Spiazzi dei Mercanti.
Si prosegue diritti percorrendo in discesa la strada che porta alla malga in ristrutturazione.
Ai successivi incroci si tiene la destra lungo la principale e si scende, passando la Curva dei Martin, verso il Laghetto di Roana.

Altre Informazioni

  • Itinerario n°: 7
  • Partenza: Roana, laghetto Spillek
  • Lunghezza: 33 Km
  • Dislivello: 850 mt.
  • Difficoltà: medio
  • Tempo: 3h
  • Quota Max.: 1575 mt.